Vai al contenuto

Content Marketing – Cosa è? A cosa serve? Come si fà? – 25 Statistiche per dimostrarne l’efficacia.

Tabella dei Contenuti

Intanto, cosa è il Content Marketing?

Con Content Marketing intendiamo essenzialmente tutti quei contenuti che nascono supportati da creatività, ma anche da strategie diremmo quasi scientifiche, in sostanza aggiornare un sito web “tanto per” non solo non è Content Marketing, ma non è proprio “logica”.

Ed ora vi riportiamo 25 statistiche effettuate che dimostrano la necessità di questo strumento:

5 statistiche circa come i consumatori si sentono su Inbound Marketing

  1. L’80% dei responsabili delle decisioni aziendali preferiscono ottenere informazioni in una serie di articoli piuttosto che in pubblicità (individuazione del target di riferimento);
  2. il 61% dei consumatori affermano di sentirsi più a proprio agio con una società che offre contenuti personalizzati e sono anche più propensi ad acquistare;
  3. il 90% dei consumatori trovano utili i contenuti personalizzati;
  4. il 78% dei consumatori ritiene che le aziende che forniscono contenuti personalizzati sono interessate a costruire buoni rapporti con i propri potenziali clienti;
  5. il 50% del tempo impiegato online dai consumatori è nell’utilizzo di contenuto personalizzato;

4 statistiche analizzando l’incremento SEO,  traffico WEB e Conversion Rate

  1. l’utilizzo dei blog assicurano in media il 434% in più di pagine indicizzate e 97% in più di link indicizzati;
  2. per i siti che usano nel modo corretto le strategie di content marketing, anno per anno si registra una crescita del traffico sul sito 7,8 superiore alle altre “tipologie”;
  3. il tasso di conversione è quasi 6 volte superiore;
  4. nell’inbound marketing il tasso di conversione raddoppia, passando dal 6% al 12% del totale;

9 statistiche che dimostrano come Inbound Mareting aumenta la lista di clienti interessati al mercato di riferimento  (Lead Generation).

  1. il 78% delle piccole imprese attrarre nuovi clienti attraverso i social media.
  2. il 34% di tutti i contatti generati dal marketing nel 2013 proviene da fonti di marketing inbound;
  3. strategie di inbound efficaci producono il 54% in più di contatti rispetto a tradizionali pratiche;
  4. il 54% dei contatti sono generati da strategie inbound;
  5. dopo un anno e mezzo di inbound marketing HubSpot hanno genera in media 9.100 contatti;
  6. i brand che creano 15 posti di blog al mese in media generano 1.200 nuovi contatti al mese;
  7. imprese con 31-40 landing hanno ottenuto 7 volte più contatti rispetto a quelli con solo 1-5 landing;
  8. quelli con più di 40 pagine di destinazione hanno ottenuto 12 volte più contatti rispetto a quelli con solo 1-5 pagine di destinazione;
  9. aziende che eccellono in queste strategie generano il 50% in più di vendite con a costi inferiori del 33%;

5 statistiche che dimostrano come Inbound Marketing aumenta le vendite.

  1. clienti che ricevono newsletter spendono 82% in più quando acquistano dalla società;
  2. intessere relazioni e fidelizzare i propri contatti porta gli stessi a fare acquisti 47% più “sostanziosi”;
  3. aziende che automatizzano la gestione dei lead vedono un aumento del 10% o più dei ricavi in 6-9 mesi;
  4. aziende con strategie “mature” di generazione e gestione lead registrano un più alto tasso di vendite;
  5. Intessere relazioni e fidelizzare i propri contatti produce, in media, un aumento del 20% nelle vendite rispetto a “non-nurtured leads”;

2 statistiche che dimostrano come Inbound Marketing aumenti il ROI (Rientro dell’Investimento)

  1. con il Content marketing per ogni euro speso si ottengono 3 volte più contatti
  2. Marketing inbound costa il 62% in meno per lead rispetto al tradizionale marketing outbound (pubblicità tradizionale);

Fonti:

Ecco le fonti del seguente articolo:

0 0 Voti
Voto
Registrati
Notificami
0 Commenti
Guarda tutti i commenti!
Spiacente non abbiamo altri articoli.
Spiacente non abbiamo altri articoli.
Spiacente non abbiamo altri articoli.