Vai al contenuto

Cosa è la progettazione illumino-tecnica.

La progettazione di sistemi illumino-tecnici è il processo di sviluppo e pianificazione di sistemi di illuminazione che integrano l'illuminazione artificiale con tecnologie avanzate per creare ambienti illuminati efficacemente, efficientemente ed esteticamente gradevoli.

Tabella dei Contenuti

Che cosa è la progettazione illuminotecnica

La progettazione illuminotecnica riguarda lo sviluppo e la pianificazione di sistemi di illuminazione che integrano l’illuminazione artificiale con tecnologie avanzate per creare ambienti illuminati efficacemente, efficientemente ed esteticamente gradevoli. Questi sistemi possono essere applicati a una vasta gamma di contesti, tra cui ambienti residenziali, commerciali, industriali e pubblici.

 

I passaggi generali della progettazione illuminotecnica

La progettazione di sistemi illumino-tecnici può essere suddivisa in otto passaggi principali:

  1. Identificazione delle esigenze: Prima di iniziare la progettazione, è importante comprendere le esigenze specifiche del progetto, come il tipo di ambiente, l’uso previsto, i requisiti di illuminazione, il budget e le preferenze estetiche.
  2. Analisi dell’illuminazione: Condurre un’analisi dell’illuminazione esistente o, se si tratta di un nuovo progetto, effettuare un’analisi delle condizioni di illuminazione naturali dell’area. Ciò può includere la valutazione delle fonti di luce naturali, dell’orientamento degli edifici e di eventuali restrizioni ambientali.
  3. Definizione dei requisiti di illuminazione: In base alle esigenze identificate, stabilire i requisiti di illuminazione, come la quantità di luce richiesta, l’uniformità dell’illuminazione, la resa cromatica, l’efficienza energetica e il controllo dell’illuminazione.
  4. Selezione delle sorgenti di luce: Scegliere le sorgenti di luce più appropriate per il progetto, considerando fattori come l’efficienza energetica, la durata, la resa cromatica, la temperatura del colore e le restrizioni specifiche dell’ambiente.
  5. Layout luminoso: Pianificare la disposizione delle apparecchiature di illuminazione, tenendo conto della distribuzione della luce desiderata, dell’illuminazione diretta e indiretta, delle aree di accentuazione e di eventuali requisiti di controllo dell’illuminazione.
  6. Calcoli illuminotecnici: Utilizzare software di calcolo illuminotecnico per determinare la quantità di luce prodotta dalle sorgenti, la distribuzione della luce nell’ambiente, l’uniformità dell’illuminazione e per valutare il rispetto dei requisiti di illuminazione stabiliti.
  7. Controllo dell’illuminazione: Integrazione di sistemi di controllo dell’illuminazione avanzati, come sensori di movimento, regolatori di intensità, sistemi di gestione centralizzata o programmazione oraria, per massimizzare l’efficienza energetica e adattare l’illuminazione alle esigenze specifiche dell’ambiente.
  8. Valutazione dell’efficacia del sistema: Effettuare una valutazione dell’efficacia del sistema di illuminazione dopo l’installazione, verificando se i requisiti di illuminazione sono stati soddisfatti e se il sistema funziona correttamente.

La progettazione illuminotecnica è un fattore molto importante per un ambiente confortevole e adeguato per la sua destinazione d’uso, per questo è importante che vi sia un professionista ad affiancarvi.

0 0 Voti
Voto
Registrati
Notificami
0 Commenti
Guarda tutti i commenti!
Spiacente non abbiamo altri articoli.
Spiacente non abbiamo altri articoli.
Spiacente non abbiamo altri articoli.